Aggiornamenti momenti di preghiera per Padre Marcellino

Standard

marcellino50

Per ricordare insieme il nostro amato Marcellino, ci ritroveremo nei seguenti due momenti di preghiera:

  • Questa sera alle ore 20:30 nella chiesa dei S.S. Pietro Marino e Leone di Murata per un momento di preghiera.
  • Sabato 29 ottobre alle ore 11:00 verrà celebrata la Santa Messa da S.E. Mons. Andrea Turazzi nella chiesa dei S.S. Pietro Marino e Leone di Murata

P.S. Chiunque volesse inviare condoglianze alla famiglia di Padre Marcellino o donazioni per i progetti della Missione, l’Associazione Amici di Padre Marcellino, in accordo con la famiglia, si rende disponibile a ricevere e re-indirizzare le condoglianze ai parenti stretti di Padre Marcellino.

Potete trovare tutte le info e recapiti sul sito: http://padremarcellino.com/

Link utili

Ciao Marcellino!

Standard

14711101_516553245197656_8842463299791740680_o
L’associazione Amici di Padre Marcellino si stringe al dolore della famiglia nel dare l’annuncio più difficile per tutti noi: la morte terrena di Padre Marcellino.
Questa mattina il nostro “Leone africano” è salito al cielo, nel luogo che più amava, la sua Africa, il suo Congo. Ci lascia in eredità il suo entusiasmo, la sua fede e i suoi progetti che da 48 anni con determinazione e amore ha portato avanti per i più piccoli e i più poveri; ci lascia l’eredità del suo nuovo progetto, appena iniziato, di una nuova scuola per poter accogliere ancora più bambini, perché credeva fermamente che loro, i bambini, sono il futuro.

Padre Marcellino: “Che gioia per me abbracciarvi tutte e tutti, mostrarvi la mia riconoscenza per la vostra fattiva e creativa simpatia per la missione. ‘Benedizione ai fratelli che si amano’.
Mia gioia è anche procurare a voi un’occasione di fare del bene per ricevere del bene. Infatti si riceve per se stessi più bene facendone agli altri. Mi viene da dire che i primi beneficiari del bene e dell’amore che spandiamo negli altri, siamo noi stessi. C’è un ritorno amplificato di soddisfazione e gioia. Domando, a coloro che ancora non l’avessero provato, di tentare… di implicarsi a favore dei bisognosi che riempiono le nostre strade, e anche a favore della missione di P. Marcellino, magari di venire a fare una esperienza missionaria, come altri hanno già fatto. Chi dà ai poveri, dà a Dio! Questo significa aprire un conto-credito nella banca di Dio, vi pare poco? Ciò che è più prezioso e vale oro, il tesoro che potete depositare in questa banca, è il vostro ”cuore”! Domando a voi di aiutarmi con le vostre preghiere e con il vostro esempio, perché anche il ”cuore” del vostro missionario sia totalmente depositato in questa ‘banca’ offrendolo agli altri senza risparmio, specie a quelli delle ‘periferie’ più lontane di questo mondo’…
San Paolo nella lettere agli Efesini ci esorta: ‘Siate benevoli gli uni verso gli altri, misericordiosi, perdonandovi a vicenda come Dio ha perdonato voi in Cristo. Fatevi imitatori di Dio, quali figli carissimi, e camminate nella carità come Cristo vi ha amato e dato se stesso per noi, offrendosi a Dio in sacrificio di soave odore’…fino alla Croce…fino alla Risurrezione!”.

CIAO MARCELLINO!

Aggiornamento. Domani sera lunedì 24 ottobre, presso la Chiesa di Murata, durante la Messa delle 20.30 in onore di Santa Maria Ausiliatrice ci sarà una preghiera particolare in ricordo di Padre Marcellino. Sabato 29 ottobre la Messa in suffragio del missionario.

Passato,presente e futuro di una piccola Missione in Congo

Standard

DSC00502

MESSAGGIO di Padre Marcellino in occasione dell’incontro con “Congonauti”, simpatizzanti e membri dell’Associazione “Amici di Padre Marcellino” il giorno 5 Maggio 2014. 

Questa è un’ occasione ottima che mi permette di incontrare e abbracciare molte amiche e molti amici, condividere opinioni e informazioni, mettere a punto l’attualità del nostro piccolo mondo: Associazione e Missione ”Les Buissonnets”, progetti passati, presenti e futuri… Vi garantisco di essere felicissimo di questo incontro, vedervi e ringraziarvi, incoraggiarvi e sostenervi verso mete ancora più ambiziose. ‘Anche se per il mondo foste nulla, per me voi siete il mondo’! Certo, voi siete il mio mondo, mio cielo e luce, aria r respiro, colore e calore, gioia e felicità, mia vita e mio tutto! 

Come tutta la popolazione della missione: piccoli e giovani, mamme e papà, anziani e ammalati, sono per me il mondo, il mio mondo, il pianeta della mia vita! Voi… loro… Due mondi che si incontrano e si fondono in un solo mondo. Voi tutti per me siete il mondo! Il tesoro meraviglioso che la Provvidenza ha posto sul mio cammino senza che io abbia fatto nulla, senza alcun merito da parte mie. Grazie a Lui! Grazie a voi. 

Ringrazio D. Gianni Monaldi per l’immagine-cartolina ricevuta e che mi ispira questo pensiero. Non so se lui si sia reso conto di quanto parlante quell’immagine fosse per me; vi ho visto, almeno in parte, la mia realtà. Grazie, D. Gianni, per quella cartolina!

Nella memoria in questo momento sta passando un défilé interminabile, un film: volti, situazioni, luoghi, colori, impressioni…

Riprendo per iscritto, forse in maniera più ordinata e chiara, alcune parole indirizzate ai presenti nella sala di Domagnano quel 05 maggio scorso, con l’intendo di portarle a conoscenza anche degli altri amici e benefattori, parenti, fratelli e sorelle di religione, che non hanno potuto, per ovvie ragioni, prendervi parte fisicamente, ma che moralmente non potevano esserne assenti.

Pannelli solari… adottati e arrivati!

Standard

INCREDIBILE MA VERO!!!!
Dopo tanto lavoro, fatica e impegno…. ecco i tanto attesi pannelli solari “adottati” dai tanti amici di Padre Marcellino!!!
eccoli qua nella foto..in attesa di esser caricati sul container per Lubumbashi a breve.

Vi ricordiamo l’assemblea dei Soci questa sera alle ore 20:30 al circolo Don Bosco di Borgo Maggiore.

Vi alleghiamo inoltre due brevi racconto del ritorno di Padre Marcellino in Congo… Buona lettura 🙂

Lubumbashi. 19.05.2014.

Sono arrivato! Grazie a Dio!
Un bel viaggio, finalmente un viaggio che esula dalla solita e grigia monotonia di altri: tutto bene, nessun imprevisto, nulla da raccontare!
Questa volta, finalmente, mi ritrovo con qualche cosa di interessante da raccontare.
Arrivato sano e salvo, è vero, e questo è il più importante, ma con un giorno di ritardo sulla tabella di marcia! E ditemi poi che gli anni non contano! (Continua…)

Gli Auguri di Natale da Padre Marcellino!

Standard

image

Natale 22. 12. 2013, Missione Les Buissonnets, Lubumbashi RDC

Siamo già alle porte del Santo Natale. E’ tempo per me di assolvere al gradito impegno di spandere ai quattro angoli del mondo gli auguri più fervidi unitamente alla mia riconoscenza più profonda.
Penso a voi parenti, confratelli, amici, benefattori e simpatizzanti della missione di P. Marcellino, Les Buissonnets; a voi mando questi auguri di Santo Natale accompagnati anche da un piccolo pensiero, una piccola meditazione sul grande mistero che la Chiesa celebra, medita e contempla in questa felice occasione: l’Incarnazione e la Nascita del Verbo Divino, il Figlio dell’Eterno Padre nella nostra carne, Redentore del genero umano: “Et Verbum caro factum est”! “E il Verbo si fece carne”! Così ci dice l’evangelista Giovanni nel prologo del suo vangelo.
Questo è l’evento culminante, punto centrale di tutta la storia del cosmo, in generale, e dell’uomo in particolare; da questo punto tutta la storia del mondo si divide in due parti: prima e dopo; prima di Cristo, dopo Cristo. Prima, tutto converge verso di Lui; dopo, tutto riparte da Lui.
Il progetto dell’Incarnazione del Figlio e della sua Nascita nella nostra umanità, progetto che il Padre accarezzava da tutta l’eternità nel segreto del suo cuore, l’ha rivelato nell’ultimo tempo, quello dei nostri giorni, per la nostra salvezza. Questo progetto di redenzione e salvezza, suppone il peccato, la caduta nella colpa da parte del primo uomo da cui tutta l’umanità discende; suppone anche che tutta la sua discendenza, gli uomini di tutti i tempi e di tutte le latitudini, abbiano ereditato da lui, come pesante tara, una tale colpa. Ma quando i tempi furono maturi, Dio Padre mandò nel mondo il Figlio suo unigenito.
La Chiesa, e con lei noi tutti cristiani, si raccoglie davanti al presepe in attonito raccoglimento, prega e contempla il misterioso evento cui le è dato assistere: Dio viene all’uomo per prendersi la sua umanità, e portargli in cambio la sua divinità; Dio si fa uomo affinché l’uomo diventi Dio. Scambio strabiliante! Vogliamo restare anche noi un po’ silenziosi e contemplare… e cantare con gli angeli: Gloria a Dio nell’alto dei cieli, e pace in terra agli uomini di buona volontà!
Voi tutti, parenti, confratelli e consorelle, amici e benefattori della missione auguro che Pace, Amore e Sorriso del Bimbo di Betlehem penetri nelle vostre case irraggiandole della sua celeste serenità.

“Adotta un pannello”: la campagna per dare energia alla missione di padre Marcellino

Standard

Schermata-2013-08-12-alle-15.04.54Visita il sito web dell’iniziativa!! www.pannellipadremarcellino.org

Sammarinese doc, lo conoscono tutti anche in Congo il religioso carmelitano scalzo che da oltre 40 anni vive a Lubumbashi, in missione, con i suoi 600 bambini: scuole e e ospedale compresi.
Padre Claudio Forcellini per tutti semplicemente Marcellino ha dato tutto e chiede a tutti: aiuto e presto, subito, per la sua gente sofferente facciamo un gesto di condivisione anche piccolo può salvare esistenze in gran numero. Come? Con luce, acqua e medicinali ‘messi in sicurezza’ da un impianto fotovoltaico moderno che renderebbe la missione autonomo in tutto salvando quante più vite possibili: adesso , subito, come ha fatto l’Ente Cassa dal 2005 assegnando ai poveri di padre Forcellini il Premio San Marino nel mondo. Oggi nel ricordo del volontario Marco Casali, come già avvenuto tra gli amici del “Ventoso Concert”, Marcellino testimonia,per lui e tutti noi, la vita.

Francesco Zingrillo, San Marino RTV

Grande successo per l’ottava edizione di Ventoso in Concert, presente anche Padre Marcellino

Standard

pm02

Grande successo per l’ottava edizione del “Ventoso in Concert” lo scorso 13 luglio che, nonostante
il maltempo, ha riscosso grande partecipazione. Tanta musica e divertimento proposto da giovani artisti della Repubblica e del circondario insieme ai numerosi volontari impegnati nella realizzazione della manifestazione, in un clima di grande amicizia, collaborazione e passione nel voler sostenere tale iniziativa.
Non poteva mancare anche Padre Marcellino, il quale, con rinnovata energia, ha donato ai presenti testimonianza del suo operato, parlando di povertà, sostegno e determinazione nel portare avanti la missione “Les Buissonnets” a Lubumbashi, nella Rep. Democratica del Congo. Grazie alle offerte del pubblico sono stati raccolti 1900,36€ che saranno destinati al progetto “Adotta un Pannello Solare” al quale chiunque può contribuire liberamente.
Per info e donazioni:
IBAN: SM69H0854009805000050144470 (Banca di San Marino)
Info: 3357346466 (Giannino Cervellini) 3358201136 (Leonardo Mazza)
Quest’anno la serata è stata dedicata alla memoria di Marco “Caffa” Casali, grande amico della missione.
L’organizzazione ringrazia la Segreteria di Stato per il Territorio, per l’Ambiente e le Politiche giovanili, la Segreteria di Stato per l’Industria, L’Artigianato ed il Commercio, la Giunta di Castello di Borgo Maggiore e tutti gli sponsor che ne han reso possibile lo svolgimento: Cassa di Risparmio della Repubblica di San Marino, Credito Industriale Sammarinese, Asset Banca San Marino, Ali Parquets, Telefonia Mobile San Marino, Supermercati La Sociale e Minefield Studio & Service.
Grazie a tutti quanti di cuore, vi aspettiamo alla nona edizione.