Gli Auguri di Natale da Padre Marcellino!

Standard

image

Natale 22. 12. 2013, Missione Les Buissonnets, Lubumbashi RDC

Siamo già alle porte del Santo Natale. E’ tempo per me di assolvere al gradito impegno di spandere ai quattro angoli del mondo gli auguri più fervidi unitamente alla mia riconoscenza più profonda.
Penso a voi parenti, confratelli, amici, benefattori e simpatizzanti della missione di P. Marcellino, Les Buissonnets; a voi mando questi auguri di Santo Natale accompagnati anche da un piccolo pensiero, una piccola meditazione sul grande mistero che la Chiesa celebra, medita e contempla in questa felice occasione: l’Incarnazione e la Nascita del Verbo Divino, il Figlio dell’Eterno Padre nella nostra carne, Redentore del genero umano: “Et Verbum caro factum est”! “E il Verbo si fece carne”! Così ci dice l’evangelista Giovanni nel prologo del suo vangelo.
Questo è l’evento culminante, punto centrale di tutta la storia del cosmo, in generale, e dell’uomo in particolare; da questo punto tutta la storia del mondo si divide in due parti: prima e dopo; prima di Cristo, dopo Cristo. Prima, tutto converge verso di Lui; dopo, tutto riparte da Lui.
Il progetto dell’Incarnazione del Figlio e della sua Nascita nella nostra umanità, progetto che il Padre accarezzava da tutta l’eternità nel segreto del suo cuore, l’ha rivelato nell’ultimo tempo, quello dei nostri giorni, per la nostra salvezza. Questo progetto di redenzione e salvezza, suppone il peccato, la caduta nella colpa da parte del primo uomo da cui tutta l’umanità discende; suppone anche che tutta la sua discendenza, gli uomini di tutti i tempi e di tutte le latitudini, abbiano ereditato da lui, come pesante tara, una tale colpa. Ma quando i tempi furono maturi, Dio Padre mandò nel mondo il Figlio suo unigenito.
La Chiesa, e con lei noi tutti cristiani, si raccoglie davanti al presepe in attonito raccoglimento, prega e contempla il misterioso evento cui le è dato assistere: Dio viene all’uomo per prendersi la sua umanità, e portargli in cambio la sua divinità; Dio si fa uomo affinché l’uomo diventi Dio. Scambio strabiliante! Vogliamo restare anche noi un po’ silenziosi e contemplare… e cantare con gli angeli: Gloria a Dio nell’alto dei cieli, e pace in terra agli uomini di buona volontà!
Voi tutti, parenti, confratelli e consorelle, amici e benefattori della missione auguro che Pace, Amore e Sorriso del Bimbo di Betlehem penetri nelle vostre case irraggiandole della sua celeste serenità.

Per voi tutti che siete, in varia misura, artefici del felice progetto: “Adotta un Pannello Solare” per la missione di P. Marcellino “Les Buissonnets” (progetto che è in linea d’arrivo)
dico grazie ancora mille volte e aggiungo queste riflessioni:

Un nuovo pannello solare? Una nuova Stella di Natale si è accesa lassù… nel cielo buio della missione “Les Buissonnets” a Lubumbashi!
Un nuovo pannello solare? Un sorriso si è acceso quaggiù… sul viso felice e attonito di un bimbo!
Un nuovo pannello solare? misteriosa e preziosa energia racchiusa in un raggio di sole!…

A chi dire grazie? All’Autore del Sole?
A chi dire grazie? All’inventore della ‘trappola’ del suo raggio?
Diciamo più semplicemente: a tutte le persone che hanno ‘Sognato’ e ‘Lottato’ per vincere questa sfida e tutti coloro che vi hanno aderito impegnandovi soprattutto la dimensione del cuore. La litania dei loro nomi sarebbe alquanto lunga in questo momento. Ve la risparmio. Diamo ancora spazio al sogno!
E’ potere del cuore accendere una luce… un sorriso di speranza nel nostro mondo. Senza amore, tutto sprofonderebbe nel buio!
Un Bimbo è nato a Betlehem… Una stella nel cielo d’Israele… Il suo sorriso innocente ammalia ancor oggi gli occhi di bimbi e… adulti.
E’ la festa dell’AMORE! Di un Dio impazzito d’AMORE per noi!
L’agire di Dio non si spiega e non si capisce con la logica della ragione, ma solo con quella del CUORE!…
Chi ha orecchie per intendere… Chi ha occhi per vedere… Chi ha cuore per amare!

Felice Santo Natale 2013 e Sereno Anno Nuovo 2014 a voi tutte e tutti impegnati sulle frontiere del CUORE !
Un forte abbraccio e un bacione di Natale a voi tutte e tutti.
Ciao!
P. Marcellino OCD, Forcellini Claudio.

Leave a Reply